Julian Barnes

Scrittore britannico, nato a Leicester nel 1946. Dopo gli studi conseguiti a Londra, ha lavorato come lessicografo, come redattore letterario e critico cinematografico fino a diventare corrispondente estero per “The New Yorker”. È stato finalista del Booker Prize tre volte, nel 1984, nel 1998, e nel 2005, vincendolo nel 2011 con “Il senso di una fine”. Scrive polizieschi con lo pseudonimo di Dan Kavanagh. Vive e lavora ancora a Londra.

Opere principali:

  • 1981 – Metroland (Einaudi)
  • 1984 – Il Pappagallo di Flaubert (Einaudi)
  • 1986 – Guardando il sole (Rizzoli)
  • 1989 – Una storia del mondo in 10 capitoli e mezzo (Einaudi)
  • 1991 – Amore, ecc. (Einaudi)
  • 1992 – Il porcospino (Rizzoli)
  • 1998 – England England (Einaudi)
  • 2000 – Amore 10 anni dopo (Einaudi)
  • 2005 – Arthur and George (Einaudi)
  • 2011 – Il senso di una fine (Einaudi)
  • 2013 – Livelli di vita (Einaudi)
  • 2015 – Duffy, il doppio (Einaudi – come Dan Kavanagh)

Continua su Wikipedia

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *